Robot da cucina: info utili

Molte persone sono confuse riguardo ai robot da cucina. Cercano tra le offerte elettrodomestici e conoscono le loro funzioni di base, ma quello che non sanno è che questi dispositivi hanno più funzioni di quello che immaginano.

Un robot da cucina esegue infatti i compiti più laboriosi e noiosi in cucina, così tu puoi prenderti cura della parte più bella…cioè cucinare.

La funzione principale di questo tipo di robot è quella di “trasformare gli ingredienti”. Quello che fai con le tue mani, con un coltello o altro utensile, il robot lo fa meglio di te e in molto meno tempo.

Le principali attività eseguite dai robot da cucina sono quelle di tritare carne, verdure, patate e persino semi e noci. Possono inoltre sminuzzare e grattugiare verdure, formaggi, ecc. In base agli accessori in dotazione puoi fare tutti i tipi di tagli (cubetti, julienne, giardiniere …) nonché impastare. Puoi preparare basi di pizza, torte e qualsiasi dessert in pochi minuti. È possibile inoltre sbattere le uova, preparare la panna montata o montare le salse, ad esempio, o addirittura preparare una frittata.

Ecco quali sono i parametri in base ai quali scegliere il tuo robot da cucina:

Capacità

Uno degli aspetti principali da valutare nell’acquisto di un robot da cucina è la capacità. Più la famiglia è numerosa, più sarà necessario un macchinario con una certa capienza. Dovresti anche considerare che maggiore è la capacità, maggiore è lo spazio che si andrà ad occupare nella tua cucina.

Potenza

Questa caratteristica è una delle più importanti. La potenza del robot da cucina deve essere proporzionata al tipo di lavoro che intendi fargli fare. Un robot con una potenza non sufficiente non sarà ad esempio in grado di svolgere lavori più impegnativi come impastare una certa quantità di ingredienti, per cui meglio valutare con calma. Al contrario, acquistare un robot da cucina con una potenza sovradimensionata rispetto l’utilizzo che si intende farne comporterà una spesa maggiore non necessaria.

Sicurezza

Un aspetto da non sottovalutare è quello legato alla sicurezza. Se è vero che la maggior parte dei robot dispone già di buoni sistemi di sicurezza, è importante sceglierne uno che abbia piedini antiscivolo, ancoraggio di sicurezza e protezione del motore in caso di surriscaldamento.